Torta pasqualina tradizionale con la bieta

TORTA PASQUALINA TRADIZIONALE CON LA BIETA

La torta pasqualina è una torta salata della tradizione genovese. La sua origine vuole che i fogli di sfoglia che la compongono, preparati con acqua, farina sale ed olio, siano 33, in ricordo degli anni di Gesù. Per velocizzare la preparazione potete utilizzare la pasta sfoglia già pronta.
CONSIGLI
PREPARAZIONE: 15 MINUTI
PT15M
COTTURA: 30 MINUTI
PT30M
difficolta: 2DIFFICOLTA'
Tempo di preparazione: 15 MINUTI
Tempo di cottura: 30 MINUTI
Esecuzione: Media

Ingredienti
pasta sfoglia rotonda
2 rotoli
bieta novella
800 g
ricotta fresca
500g
panna fresca
2 cucchiai
uova
4
sale,pepe,maggiorana fresca, noce moscata
olio e.v.o.
formaggio grana
1
Pulire e lavare la bieta, tagliarla a striscioline e lessarla, in un tegame, senza aggiunta di acqua per circa 5 minuti.
2
Eliminare il liquido di cottura e ripassarla in padella con 2 cucchiai di olio e.v.o.
3
In una ciotola lavorate la ricotta con la panna, 2 cucchiai di grana grattugiato, sale, pepe, una grattata di noce moscata e le foglie di 2 rametti di maggiorana.
4
Unire, infine, la bieta che nel frattempo si sarà raffreddata.
5
Foderare con una delle sfoglie uno stampo a cerniera del diametro di 24 cm, rivestito di carta forno, lasciando la pasta sbordare leggermente.
6
Riepire lo stampo con il ripieno e con un cucchiaio formare 4 incavature in cui porre le uova intere, crude.
7
Cospargere le uova con il grana grattugiato.
8
Chiudere la torta con l'altro disco di pasta sfoglia sul quale ripiegherete la sbordatura del disco di base (è necessario sigillare bene i bordi delle 2 sfoglie).
9
Bucherellare la superficie con una forchetta e infornare, a forno già caldo, a 180° per 30/35 minuti.
 
Stampa la ricetta Scarica la ricetta
 
CON QUESTA RICETTA TI CONSIGLIAMO:
CON QUESTA RICETTA TI CONSIGLIAMO: